6 APRILE, GIORNATA INTERNAZIONALE DELLO SPORT: I CONSIGLI DI OLTREPO’ TENNIS ACADEMY

Il nuovo centro sportivo dell’Oltrepò Pavese propone pochi e semplici suggerimenti per un corretto approccio allo sport da parte dei bambini

Il 6 aprile si festeggia la giornata internazionale dello sport per lo sviluppo della pace, una ricorrenza proclamata dall’assemblea generale delle Nazioni Unite, che intende celebrare lo sport come valore etico, di lealtà e disciplina per il rispetto tra le persone e strumento di coesione sociale.

Oltrepò Tennis Academy è il nuovo centro tecnico agonistico per la pratica del tennis e l’avviamento al professionismo, che, sotto la guida del Direttore Tecnico Andrea Valdetara, segue e accompagna lo sviluppo di tutti i ragazzi che si avvicinano a questo sport, dai primi passi fino all’agonismo avanzato, con le metodologie più moderne ed in continuo aggiornamento.

In occasione di questa giornata OTA, che ha una scuola tennis con un centinaio di giovani allievi al momento, ha pensato a qualche semplice consiglio per i bambini che si approcciano allo sport, perché imparino con il giusto spirito e godendone appieno, senza frustrazioni, ma traendone sempre una proficua lezione di vita:

  • Imparare le regole e rispettarle. E’ la regola base, se ci si abitua fin da piccoli sarà più semplice crescere una futura generazione di cittadini consapevoli e rispettosi
  • Lo sport è innanzi tutto un gioco, si fa per divertirsi in compagnia dei maestri e dei propri amici e compagni
  • Lo sport è salute: praticando attività sportiva regolarmente ci si mantiene in forma e si pongono le basi per una buona salute anche da adulti
  • La gara, le partite non sono il punto di arrivo ma un momento di passaggio di un percorso a lungo termine, per migliorarsi sempre
  • Imparare dalle sconfitte: non abbattersi, ma imparare a gestire il momento negativo traendo quanto di meglio ha da insegnare. Le sconfitte insegnano più delle vittorie
  • Fairplay e fratellanza sportiva: una stretta di mano e un abbraccio con un compagno valgono più di mille parole
  • No alla violenza: un bambino sportivo è un bambino non violento, che sa padroneggiare il proprio corpo e dosare la propria forza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *